11 Responses to Sai che c’è? Ad libitum
  1. sarah Rispondi

    decisamente :)
    ma sembra sempre meglio di quella vo****ne (non facciamo pubblicità troppo dirette :p), almeno non ci si deve sorbire il giramento ininterrotto di telecamera che rende il tutto un po’ nauseante..

  2. neparliamoacena Rispondi

    Almeno lui ha la rivincita. Pensa se decidessero di avere un bambino. Già ci vuole del tempo se poi lo passano a rincorrersi invece di copulare…

  3. kirjava Rispondi

    [voce di puffo quattrocchi]:”Te l’avevo detto io!”
    :)

    K.

  4. Stefano Rispondi

    Se ti rompi le balle di guardare lo spot, fai un salto da me: ho coinvolto la tua faccia in uno stupido giochino :-)
    [Ste]

  5. jorma Rispondi

    Nella prossima scappa il prete?

  6. Achille Rispondi

    Prima o poi ci scappa il figlio

  7. mikebongiorno Rispondi

    finalmente non vedremo più spot con riccastri che guidano macchinoni e rimorchiano figone. Ora vedremo figone che guidano macchinoni e rimorchiano riccastri….

  8. miic Rispondi

    e sì che data la scelta della chiesa si poteva sperare che arrivasse la Deadly Viper Assassination Squad

  9. davide-k Rispondi

    che continua non è così male…
    (a buon intenditor… :P )

  10. Emanuela Rispondi

    La scelta della chiesa è la cosa che piu’ mi ha fatto incavolare (tra le tante) in quello schifo di pubblicità.Echeca**o pure Tarantino no!!!Scherza coi fanti…

  11. akiro Rispondi

    è un dato di fatto, le pubblicità di profumi, operatori telefonici e merendine fanno proprio cacare
    (le altre fanno solo schifo)

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>