Uno e bino

Ieri, con tempismo micidiale, due pacchetti si sono materializzati nella mia cassetta della posta. Nel primo, c’era l’attesa pubblicazione “La vera storia italiana”. 5 anni di governo Berlusconi, raccontata dal governo Berlusconi medesimo. Dall’altro è spuntato fuori l’album fotografico (comprensivo di cd rom) che celebra i 20 anni di Berlusconi al Milan.
In entrambi i casi, un pezzo di storia del nostro paese, depurato (suppongo per motivi di spazio) giusto da qualche piccolo inconveniente e fattuccio di scarsa rilevanza, tipo qualche ministro saltato, qualche gaffe internazionale, qualche finale persa ai rigori, qualche abbandono del campo per insufficiente illuminazione.

35 Responses to Uno e bino
  1. Manu Rispondi

    A me non arrivano, sarà perchè sono cogliona…

  2. MARTA Rispondi

    a me e’ arrivato solo quello sul Berlusca,sempre figli e figliastri

  3. piero Rispondi

    credo che quello del milan uno se lo debba meritare, tramite carta di credito o contrassegno.

  4. Achille Rispondi

    Piero, il solito malpensante comunista. Quello del Milan basta richiederlo. E arriva, gratis.

  5. MARTA Rispondi

    Akille, quindi se a te e’ arrivato ,lo hai richiesto tu?

  6. piero Rispondi

    ah ah, e lo consegna pippo all’ ultimo minuto.
    no, va beh, chiedo perdono della mia intollerabile mancanza di fede nella forza del grande editore, pensavo fosse il cofanetto celebrativo della gazzetta.

  7. clara Rispondi

    “Tutto quello che volevamo dirvi del magnifico governo Berlusconi” pare vada in onda anche stasera su Canale 5.
    A porte chiuse e senza contradditorio, ovviamente. Officia Rossella, una garanzia.

    Io ho sinceramente paura di quello che potrà combinarci questo settantenne mal tinto e fuori controllo, da qui a domenica.

    Si, sono ancora sotto shock dopo il Caimano, temo di vedere fuochi nella notte. Brrr.

  8. Achille Rispondi

    Marta: sì, l’ho chiesto. Sono curioso. E non sono interista, anzi.

    Piero: che ti devo dire, Pippo con-segna spesso, all’ultimo minuto.

    Clara: è vero. Sembra che Silvio, contrariamente agli accordi, andrà a fare una chiusura in solitaria in prima serata su Canale 5. Così almeno dicono.

  9. MARTA Rispondi

    Caiman ha detto che non violera’ la par condicio perche’ ci saranno solo giornalisti di sinistraSono proprio curiosa di sapere chi saranno questi coglioni

  10. MARTA Rispondi

    ma com’e’ che neanche quelli della sua coalizione fermano questo pazzo?sto cominciando davvero ad aver paura anche se spero che sia l’ennesima e ultima zappata ai suoi piedi

  11. Asended Rispondi

    anche a me e’ arrivato… e l’ho buttato subito… che coglione!

  12. menevado Rispondi

    http://coglioniprontiapartire.blog.kataweb.it

    Se vince Berlusconi me ne vado ! Quanti di voi in questa campagna elettorale hanno pensato o pronunciato questa frase? Adesso siamo alla resa dei conti e questo è il popolo dei coglioni pronti a partire!Lunedì 10 Aprile, di sera che ne dite di incontrarci noi dell’ICI (I Coglioni Italiani) tutti sotto la sede dell’Unione in Piazza SS Apostoli per attendere i risultati?.
    con tanto di valigia per simulare una partenza in caso di vittoria della C.d.L. e in caso contrario estrarre dalla stessa (la valigia non la C.d.L)lingue di Menelik, trombette e cotillions per festeggiare , spostandoci poi, naturalmente, sotto Palazzo Grazioli e sotto la sede di Forza Italia

    P.s. è importante portare con se il kit del piccolo coglione pronto a partire:foglio A4 con scritta “sono un coglione pronto a partire”, coriandoli, trombette da stadio,
    valige di cartone, mappatella e chi piu’ ne ha piu’ ne metta!

  13. giò Rispondi

    …pesanti…..

  14. Smeerch Rispondi

    OFF TOPIC. Per voi amanti dei telefilm anni’80.
    Ho scoperto il suono dell’uomo da sei milioni di dollari. Allucinante!
    http://smeerch.splinder.com/1144248934#7673881
    Akì, scusa il blog-spamming ma credo che sull’argomento i tuoi comentatori (e lurkers) la sanno più lunga di noi due messi insieme :)

  15. chubbyhuggs Rispondi

    ma quanti soldi dei contribuenti si saranno smaterializzati? secondo me li ha fatti pagare a noi, altro che balle (non per niente siam coglioni!)

    c.

  16. talpa Rispondi

    quanto è costata l’operazione?

    vediamo: se il database indirizzi è lo stesso di altre operazioni simili (per certo: elezioni 2001, introduzione euro 2002 con spedizione euroconvertitore) si tratta di 16 milioni di nominativi presi dagli elenchi telefonici.

    Quindi
    costo nominativo;
    costo stampa/incellofanazione;
    costo spedizione postale (a tariffe agevolate, ma non gratis);
    quisquilie (ideazione, grafica, etc)

    Diciamo indicativamente 1 euro, moltiplicato per 16 milioni di indirizzi?

  17. Pasquino Rispondi

    Vai a pagina 154: c’è una serie di informazioni interessanti, tra cui, quella che più mi ha colpito è la prima.

    E’ scritto che nel 2006 il reddito medio degli Italiani è pari a 27.119 dollari, mentre nel 2001 era di 24.670 dollari. Facendo due conti, perciò, risulta che il reddito medio degli Italiani è cresciuto di circa 2.500 (2.449) dollari.
    Mi sono chiesto: ma perché mi danno le cifre in dollari? Io già ho difficoltà a capire le cifre in Euro, figuriamoci con la moneta di uno stato estero… E come me, anche moltissime famiglie, massaie e pensionati che hanno ricevuto il libro!Comunque, per capire meglio queste cifre, mi sono fatto un po’ di conti; sono andato sul sito internet http://www.uic.it, che è il sito dell’Ufficio Italiano dei Cambi, per tradurre le cifre in euro.

    Dunque, il 22 maggio 2001 (il giorno dopo le ultime elezioni politiche), per fare un dollaro ci voleva 1,15 EUR, quindi 24.670 dollari (reddito 2001) moltiplicato per 1,15 fa: 28.370,5 EUR.Poi, il 31 marzo 2006, per fare un dollaro bastavano solo 83 centesimi di euro, quindi 27.119 dollari (reddito 2006), moltiplicato per 0,83 fa: 22.508,77 EUR.In altre parole, mi si spacciano le cifre in dollari per farmi credere che il reddito medio sia aumentato, mentre, invece, di fatto è diminuito di 5.861,73 EUR.

    Ho sbagliato i conti?

  18. Federico aka gontilla Rispondi

    solo Berlusconi può fare un cd-rom per i suoi venti anni al Milan. un megalomane. quasi quasi lo richiedo per poi bruciarlo.

  19. capj Rispondi

    arrivato il giornaletto….
    preso aperto a metà e vista la facciona a … vabbè lui…sono andato diritto al bidone e l’ho messo mezzo dentro e mezzo fuori per spregio…

  20. wfl Rispondi

    io non capisco perchè su “La vera storia italiana” non si dice che giovanni gentile di mestiere faceva il ministro della pubblica istruzione del regime fascista.

  21. abboriggeno Rispondi

    Meno male che stavolta ho detto a telecom di non inserirmi negli elenchi (né cartacei, né online).

  22. MARTA Rispondi

    che il cavaliere stia cominciando a capire che il tempo dei giochi tutti per se’ e’ finito?

  23. Achille Rispondi

    Talpa: su questa cosa mi piacerebbe sapere se ci sono cifre ufficiali. Ma tanto conta poco, lui i soldi ce li ha, è giusto che li usi per evitare di perdere le elezioni.

    Pasquino: questa cosa che tu dici è stata riportata anche da Lavoce.info e l’ha ripetuta Letta stamattina su Radio 24. In effetti è una chicca mica male.

  24. wfl Rispondi

    @pasquino
    credo che sia in dollari perchè di solito il pil pro capite si calcola in dollari di un anno, perciò credo e spero che il valore sia stato in qualche modo ponderato, anche se conoscendo il tizio è alquanto possibile che abbia fatto questo vile trucco, visto che li ancora spacciano come una genialata il cambio lira euro a 1500.
    Comunque anche così siamo sotto al 2% di crescità che non mi sembra un motivo di vanto.

  25. menevado Rispondi

    L’ICI a ROMA
    NON FACCIAMOCI ABOLIRE
    L’ICI, I Coglioni Italiani, vi da appuntamento Lunedì 10 Aprile Ore 19 Largo di Torre Argentina, Roma.
    Seguirà pellegrinaggio fra Palazzo Grazioli e Piazza Santi Apostoli

  26. talpa Rispondi

    sui 16 milioni di indirizzi del 2001 e del 2002, tratti dal database telefonico (che è il più esteso in Italia)

    posso dirti che ho assoluta certezza perchè li ho trattati in prima persona.

    su quanto sia costato l’opuscolo questa volta, sarebbe facile chiedere una valutazione “tipografica”.
    sui costi di spedizione, sono tariffe postali agevolate (e pubbliche).

    non credo esistano dati ufficiali.

  27. MARTA Rispondi

    ma che uomini coraggiosi!l’avete pure sfogliato!Bei tempi quelli in cui se ne sarebbe potuto fare un uso utilitaristico(ma anche adesso,perche’ no?)

  28. PokiCopi Rispondi

    Per Manu: se sei cogliona ti arrivano anche di più, infatti a me sono arrivati due volte, a casa e in ufficio…

    Poki

    *off-topic*
    Inserisci il banner blog coglione sul tuo blog!

  29. rickrock Rispondi

    mi hanno fatto vedere su http://www.pixian.net/invideoveritas/presaingiro.html una cosa interessante sul volume “La vera storia italiana” (che peraltro a me non è arrivato, cazzo)

    fateci un giro, coglioni!

  30. moni Rispondi

    Scusa aki devo farti una domanda…. la prima volta che sono arrivata nel tuo blog ho trovato una specie di biografia…Ma dov’è finita??

  31. Achille Rispondi

    Mony, sta in alto a destra, alla voce “achille chi” (certo che definirla una biografia è un po’ forte eh…)

  32. mony Rispondi

    no quella l’ho già letta…non intendevo quella…all’inizio in quella che dicevo io c’era scritto qualcosa su una gita al lago di te con i tuoi amici che facevate i coglioni…può essere..?

  33. Achille Rispondi

    No, non può essere. Mi sa che te sei sbajata. :)

  34. mony Rispondi

    uffa ;-(

  35. akiro Rispondi

    a me nn è arrivato…
    ma brucia bene?

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>