Da Mato Grosso a Concerto Grosso

Giusto per confermare che sì, è vero: Radio Deejay sembra decisamente aver scelto di invecchiare insieme al suo pubblico, rinunciando all’idea di inseguire le nuove generazioni e preferendo piuttosto dare qualcosa di più a chi non è contento delle altre radio.
Questa sera B-Side di Alessio Bertallot per una quindicina di minuti circa è stato monopolizzato dai New Trolls, presenti in studio con tanto di chitarra.

5 Responses to Da Mato Grosso a Concerto Grosso
  1. Joseph Rispondi

    Sinceramente io ne sono contento. E la gang di Radiodeejay sta facendo bene a non combattere sullo stesso terreno e con le stesse armi la guerra degli ascolti contro radio 105 (che secondo me è molto demenziale,anzi troppo..i rutti e le score le so fare pure io..forse anche meglio di loro). Cosa che invece non accade in tv..Tv commerciale VS mamma Rai le sta riducendo una pacchianata sciatta tutte e due.

  2. Renato Rispondi

    La programmazione di Bertallot in questi anni è davvero meritoria, anche perché la sua competenza si spinge in zone sonore per niente scontate e molto varie. E poi, in effetti, riproporre oggi i New Trolls è proprio controcorrente e quindi apprezzabile. Anche se mi fanno un pò orrore, a dire il vero.

  3. pierone Rispondi

    ah che gran titolo signora mia, che gran titolo! ormai potresti fare post solo con i titoli. (in effetti, potresti farlo su tumblr).

  4. Smeerch Rispondi

    Chi l’ha detto che controcorrente = qualità?
    Quando Bertallott la smetterà con i futurismo, la Patria, l’Italia, ecc. sarà sempre troppo tardi.
    W Bertallott.

  5. paola Rispondi

    ahia.
    Concerto Grosso ce l’ho in vinile. E’ di mio papà. Io l’ho comprato in cd.
    Sono vecchia anche io?

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>