Il film sborone come si deve

Non v’è dubbio: ogni tanto il film sborone ci vuole. Perchè il giovane adulto contemporaneo ha sì il diritto-dovere di essere appassionato di commedie amare, di gradire i classici in bianco e nero, di apprezzare i registi orientali, di conoscere tutti gli emergenti americani e di non disdegnare i film in dogma, ma di solito ha anche il sano e sacrosanto gusto per il film sborone come si deve.

Per essere però un film sborone come si deve, ci devono essere scene d’azione intervallate da battutine salaci, un pizzico di gnocca ma dialoghi decenti (o, se eccessivi, che si ecceda con sapienza), colpi di scena non troppo loffi ma nemmeno di quelli che abbisognano di spiegazioni all’uscita dalla sala, e una storia che stia in piedi, ma che si possa seguire mentre le esplosioni in dolby sorround ti spettinano e gli effetti speciali ti abbagliano.

Per arrivare al punto, data la presenza di questi elementi, unita ad un’ostentazione della ricchezza talmente eccessiva da ‘essere divertente, ad un certo americanismo forte ma consapevole, e alle riuscite presenze di Robert Downey Jr e Jeff Bridges, Iron man è un film sborone, come si deve. E ci si diverte.

Poi si va tutti a vedere Gomorra, promesso.

8 Responses to Il film sborone come si deve
  1. Smeerch Rispondi

    Io invece punto tutta la sboronaggine su “Speed Racer” dei fratelli Wachowski. :)
    Che ancora non ho visto. Chi si accoda?

  2. davide-k Rispondi

    bastardo di un achille che non mi hai avvisato :(

  3. Paolo Rispondi

    una sola parola, traditore…

  4. Marco Campione Rispondi

    uscendo dal cinema mi sono detto: “carino, mi sa che siamo di fronte ad un nuovo genere di film”, senza però capire quale “genere di film”.
    Ora lo so: il film sborone

  5. alesstar Rispondi

    io che pensavo che parlavi di “3ciento” O_o

  6. akiro Rispondi

    dato il voto che ha preso su imdb (8.3) spero che sia molto di più di un film sborone…

  7. Giorgia Rispondi

    Akiro – lo è, è una ficata (cit.).

  8. DvD Rispondi

    Confermo e accendo, in più, dopo un Downey Jr. di questo calibro, vorrei affiancare al film sborore, anche la “commediazza” che una volta ogni tanto ci sta.
    http://www.apple.com/trailers/paramount/tropicthunder/
    Downey Jr. nero, che fa il nero cantando la sigla dei Jeffersons credo ne valga la visione!

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>