Tormentone dell’Estate, 08 edition

Si avvicina quel momento dell’anno in cui su questo blog (ma non solo) ritorna un giochino futile, inutile, ma sfizioso, ovvero il tentare di azzeccare quello che sarà “Il pezzo dell’estate”. Il constatare che certi anni il giochino non riesce semplicemente perchè non c’è un pezzo che sia indiscutibilmente “il pezzo” non rovina il giochino, anzi. Quindi si comincia, e forse mi sbaglierò, ma a mio modesto pare questa volta c’è un singolo che si stacca dal gruppo con un certo anticipo e con una pedalata vigorosa.
American boy, Estelle ft Kayne West

16 Responses to Tormentone dell’Estate, 08 edition
  1. asha Rispondi

    assolutamente, achille, american boy è una canzone bellissima! e grazie per avermi reso noti gli autori, fino ad ora la conoscevo solo perché un giorno, mentre guardavo il 24ore di operación triunfo, l’ha messa il professore di “muoversi sul palco”… :D

  2. viola Rispondi

    Uh, l’ho amata al primo passaggio…

  3. Achille Rispondi

    Il professore di “muoversi sul palco” è uno dei 7 segni dell’imminente apocalissi :)

    E comunque io tifo sommessamente per Mercy di Duffy. Però questa è un’altra storia.

  4. Asended Rispondi

    Io voto Divine di Sebastien Tellier…

  5. [...] blog e bloggers e musica e rumori Tags: Akille, Divine, Sebastien Tellier Da Akille ... discanto.wordpress.com/2008/05/23/play-it-again-summer-edition
  6. betulla Rispondi

    bello che ci siano blog come il tuo dove la mia ignoranza musicale possa placarsi almeno per qualche minuto….

  7. Camillo Miller Rispondi

    Si, anche se il video è come sempre offensivo verso chi quadagna meno di 289.000 dollari l’anno può starci. Però prevedo pure un’estate di Viva la Vida a manetta, un po’ come Speed of Sound da X&Y nel 2005. Ancora gran pezzo, nonostante l’inflazione…

  8. asha Rispondi

    ma achille, ora che ci penso… non ti ricorda anche, vaghissimamente, una canzone dei phoenix, già tormentone ai suoi tempi? si chiamava, credo, “if I ever feel better”…
    sul professore di “muoversi sul palco” sono d’accordo, ma allora dimmi che altro orrendo segno significa il “professore di sfilata”, altra figura professionale molto presente nella tv spagnola dei reality…

  9. Achille Rispondi

    Dai Asha, quello ci sta: il professore di sfilata è quello che ti insegna a sfilare, ma il professore di muoversi sul palco, cosa insegna? Come si devono muovere sul palco i ballerini? I cantanti? I presentatori? I cameramen? I fonici di palco?
    E se i ballerini scendono dal palco e ballano in mezzo alla pista che succede? Deve entrare in scena un altro docente specializzato?

  10. miic Rispondi

    Molto piacevole, anche se il pellicciotto di Kayne West è tutto tranne che estivo

  11. Achille Rispondi

    Acuto osservatore, Miic, ma bisogna anche dire che non molte estati fa uno dei tormentoni fu Get busy, di Sean Paul. Notare quanto fosse estivo quel video: http://www.youtube.com/watch?v=E6BejQ5OYYY

  12. asha Rispondi

    achille, ma è ovvio! è per i cantanti! i ballerini hanno già il coreografo. anche i cantanti, in verità, infatti non ho mai capito cosa insegna esattamente il professore di muoversi sul palco. io farei volentieri la professoressa di “buttarsi dal palco”. :)

  13. Smeerch Rispondi

    Io segnalo per i più invasati “Shingaling” di Jean Claude Ades (Sì JCA, proprio quello di “I begin to wonder”).
    Comunque mi trovo d’accordo con Akille. Il pezzo di Estelle sarà sicuro tormentone. Mettiamoci anche quello di Tellier e di Santogold, dai!
    Io sto pensando di fare giust’appunto un 79 minuti di roba mixata da autoradio. Presto sui miei schermi. Ops, righe… vabbé fa lo stesso. :D

  14. GG Rispondi

    posso segnalarti nel mio piccolo un video che ho visto solo 6 giorni fa alle 2 di notte su allmusic, che non sono riuscito a segnalarti prima per via di una febbre che ancora non è passata del tutto?
    Ammesso che tu non li conosca già da un pezzo(googlando pare siano sulle scene dal 2002 o giù di lì).
    http://www.youtube.com/watch?v=4RlZjDBl8Ww

    Secondo me il pezzo ha tutte le potenzialità per diventare il tormentone dell’estate italiana 2008.
    Un beat veramente coinvolgente, ed un testo pungente di quelli a “rischio boomerang” (non si sa mai quanto più o meno voluto), in stile “Sono Fuori Dal Tunnel”, per intenderci.
    Cioè che rischia (o spera?) di piacere alla gente presa in giro dal testo stesso.

    Al di là delle considerazioni più o meno moralistiche, a me pare un pezzone…

    Lo conoscevi?

  15. Dom Rispondi

    Black&Gold di Sam Sparro.

  16. SaBriNuccia Rispondi

    di sicuro AMERICAN BOY di estelle…molto bella e ballabile…bello soprattutto il duetto con kayne west…bellissimi insieme…

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>