It was time for the Guru

No, sentite, non vi posso immaginare mentre vi avviate verso un weekend di luglio così mestamente, canticchiando canzoni tristi e ravanando tra i vostri più cupi ricordi.
Andiamo dai, siete ancora in forze. Uscite, godete, ballate, danzate alla vita e alla notte.
Siete ancora giovani, c’è ancora tanta musica per giovani, senza nostaglie.
(sì, sì, come no)

11 Responses to It was time for the Guru
  1. seralf Rispondi

    bella questa, me la ricordo… nello stesso periodo c’era un gruppo di cui ho perso ogni traccia, non so se te li ricordi: gli “storm”

  2. Achille Rispondi

    Hmm, no. Mi mancano.

  3. Tony Siino Rispondi

    C’è una versione remix che suonano in questi giorni fatta da Klaas.
    Gli Storm fecero un pezzo che si chiamava…Storm. Non ne ricordo altri. :)

  4. Achille Rispondi

    Questo blog c’ha i poteri. Ora vedo se mi da i numeri per il super enalotto.

  5. Smeerch Rispondi

    Tony mi ha battuto sul tempo. :)
    Comunque a mio avviso, questo pezzo è un precursore di quel sottogenere che sei/sette anni dopo sarebbe stato definito “Mediterranean Progressive” ossia della produzione di progetti come Gigi D’agostino, Robert Miles, R.A.F. by Picotto, ecc.
    L’assolo di tastiera invece è pura Acid House. I suoni sono identici a doversi altri brani del periodo (fine anni ’80).

  6. Lollodj Rispondi

    Si, quello tra gli 80 e i 90 è stato un periodo d’oro per la musica house, che in fondo era appena nata e quindi in piena botta creativa…
    Stasera invece mi troverò a un party di universitari in piscina, a occhio e croce dovrei essere il più vecchio… spero di non finire come nonno Simpson, tutta la sera a raccontare inutili aneddoti del recente passato :)

  7. EmmeBi Rispondi

    Apparte che a me quel sax iniziale mi mette una tristezza che nemmeno Bruno Lauzi in Ritornerai.
    E’ buffo che mentre scrivevi questo post la Guru (quella del margheritone) falliva e il suo boss andava in carcere.
    No more time for the Guru

  8. luko Rispondi

    questa canzone è stata la colonna sonora del mio primo bacio… avevo 13 anni… è lei era bellissima!

  9. luko Rispondi

    ora che ci penso ho proprio tutto il cd di Guru Josh! l’ho pagato 5mila lire, 12 anni fa

  10. Max Grosso Rispondi

    Comunque solo per precisare, Storm è del 1998.
    http://www.discogs.com/Storm-Storm/release/557119

    ciao!

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>