Com’era ‘sta blogfest?

(attenzione, post formato da frasi giustapposte)
Tornato da Riva del Garda, difficile dire qualcosa perchè è stata una tre giorni dai tanti volti, a seconda dello spirito e della posizione di chi la osservava e la viveva. Purtroppo già a meno di 6 ore dal mio arrivo circolavano alcune mie foto on line. I resoconti invece stanno spuntando copiosi come funghi dopo una giornata di pioggia, e la pioggia certo non è mancata. Ah, il premio per la miglior grafica non lo si è vinto, è andato a Cavoletto. Mi dispiace per Davide, ma poteva andare peggio. Poteva piovere. Ops.
Venerdì mattina ho fatto un piccolo intervento nel programma I Capitalisti di
Radio Capital, nel quale mi hanno chiesto di spiegare alle persone normali cosa sarebbe stata questa Blogfest. Mi hanno infine strappato la promessa di commentarla nel programma di stamattina (in onda dalle nove).
Vediamo se mi regge questo straccio di voce che mi è rimasto dopo tre giorni di pioggia.
Vi ho già detto che pioveva?

7 Responses to Com’era ‘sta blogfest?
  1. davide-k Rispondi

    Brutto tempo?
    Cavoletto, piove sempre sul bagnato. Mangiamoci su, và!

  2. Silvio Rispondi

    E si è detto che Riva del Garda, col sole, è stupenda ?
    Bentornato!

  3. Miss Piggy Rispondi

    Ciao “Akille con la kappa”, come la Cercato ha più volte ribadito nei due collegamenti che ho avuto la ventura di ascoltare in diretta radio venerdì e stamattina.

    Qualche commento sparso da lurker di vecchia data: in primis, la popolazione radiofonica all’ascolto si è lungamente interrogata (per non dire che ti ha proprio preso per i fondelli) sulla tua affermazione che “parlare di blog oggi è come avventurarsi su un terreno SPINATO”. Trattasi di: un roseto comunale in disarmo? Un cavallo di Frisia abbattuto dal vento? Il giardino post-moderno di un ferramenta creativo? Illuminaci, o sommo vate della blogosfera!
    Secondo: hai una voce bellissima.
    terso: voglio il nome del genio che ha urlato “Travaglio come Britney Spears” alla consegna del quarto premio ricevuto dal suo blog. Intendo chiedere la sua mano.
    Quarto: Zoro lo conosce ormai anche mio cuginetto di sette anni….
    Quinto: come si fa a spiegare al popolo bue che quello di Beppe Grillo NON E’ un blog, ma una tribuna telematica? Eccheppalle!

    E con questo mi taccio.

  4. Achille Rispondi

    Ho detto davvero terreno spinato? L’ho detto? O madonna (la cantante). Mi so sbagliato.

    Grazie per la voce, il mio segreto è prendere secchiate d’acqua per tre giorni in riva al lago.

    Quello che ha detto “Travaglio come Britney Spears” non so chi fosse, o l’ho dimenticato. Se qualcuno c’era e se lo ricorda può dirlo qui.

    Hai ragione, io Zoro ogni tanto lo sottovaluto, però ho citato anche Leonardo (leonardo.blogspot.com)

    Sull’ultima cosa purtroppo io ho un punto di vista molto forse troppo tecnico. Quello di Beppe Grillo è un blog.
    Il modo in cui lo usa poi è un altro discorso.

  5. colas Rispondi

    Solo un genio può aver detto la roba di Travaglio come Britney… ehm…

  6. [...] resoconti, sui blog gggiusti non si parla d’altro, e mi sono fatto una sola opinione certa: piovev... lacasadeigiochi.wordpress.com/2008/09/17/viva-viva-la-blogfest-di-riva
  7. [...] BlogFest 2008 (e disruptive innovator) (Selvaggia Lucarelli); Molte diverse BlogFest (Manteblog); Com... macchianera.net/2008/09/17/blogfest-aggregator-la-rassegna-stampa

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>