Trova le differenze

Insomma ora monta l’indignazione nel popolo di internet perchè sui giornali dipingono Facebook come un luogo per 30-40enni sfigati e soli. Stavo per aggiungermi al coro, quando ho scoperto un passatempo più sfizioso: trovare le differenze tra i due articoli sul tema. Questo della Stampa e questo del Corriere.

16 Responses to Trova le differenze
  1. Achille Rispondi

    Mi autocommento per completezza: la fonte è questa http://www.adnkronos.com/IGN/CyberNews/?id=3.0.2617980186

  2. Disorder Rispondi

    Tra l’altro, tra le differenze non rientra il differente refuso ATER EGO (già fatto notare da lei http://www.saitenereunsegreto.com/index.php/1273/nel-mondo-virtuale/ ).

  3. akiro Rispondi

    dopo spraydate non c’è stata più storia.

  4. Disorder Rispondi

    (c’era un “differente” in più)

    Ah, comunque per dare un’idea del rapporto con la realtà che ha il prof. Tonino Cantelmi, uno dei due insigni psicologi che giocano a darsi di gomito nell’articolo, lui è quello che ha importato in Italia la terapia riparativa per i gay: http://barsine.blogspot.com/2007/12/il-mio-ultimo-articolo-sey-gay-la.html

  5. luko Rispondi

    Il titolo, qualche parola qua e là, manca “I troppo soli” nell’articolo del corriere… ma la sostanza è ovviamente la stessa. FB è un luogo nuovo, a mio avviso, diverso dalle solite chat. E’ un buon modo per mantenere contatti con le persone che non vedi mai (causa lontananza, tempo, ecc), ritrovare qualche vecchio amico di scuola perduto. Per quanto possa condividere il fatto che la generazione dei 30-40enni abbia dei problemi, gli articoli mi sembrano solo un ennesimo dire che i giovani di oggi sono tutti perduti, drogati, malati…

  6. Achille Rispondi

    Akiro, che hai tirato fuori: Spraydate!

    Disorder: grazie per le segnalazioni, una volta “hai copiato pure gli errori” si usava per sfottere gli studenti imbranati, ora…

  7. Disorder Rispondi

    Ne ho trovata un’altra: nell’articolo del Corriere la citazione della serata FB in discoteca è più marchettosa (con il nome), ne La Stampa no :)

  8. Achille Rispondi

    Io lo ammetto, la mia frase preferita è questa: “Facebook è una colossale illusione: permette a tante persone di pensare di essere importanti, perché hanno decine e decine di ‘amici virtuali’, ma purtroppo si tratta spesso solo di un gran numero di ‘sfigati’

    Siccome l’ha detto un docente di psichiatria, suppongo che sfigati sia un termine medico.

  9. laPitta Rispondi

    spraydate! doveva essere quando giravamo ancora con la clava :-)

  10. Alberto Rispondi

    La domanda da porsi è: quanti articoli della Stampa e del Corriere (e di Repubblica), su internet e sulla carta, sono presi e copiati dalle agenzie di stampa, senza manco un minimo di rielaborazione? Un po’ di approfondimento? Un tentativo di non farsi scoprire?
    Pochi, eh?

  11. vincos Rispondi

    Tra l’altro non è neache vero che i 30-40enni siano gli utenti maggiori di FB, anzi nel nostro paese il fenomeno coinvolge un po’ tutte le fasce d’età…http://www.vincos.it/2008/10/13/facebook-generation-festival-dei-blog-di-urbino/

  12. Achille Rispondi

    vincos: ma sì, il problema è quello, prendi un comunicato e lo schiaffi lì come se fosse un articolo ragionato. Con una ricerchina su google e un paragrafo aggiunto per riportare un’altra campana avrebbe avuto un altro aspetto.

    Alberto: l’unica cosa che veramente mi inquieta è pensare a quanti articoli sono fatti così su argomenti dei quali non ci capisco nulla.

  13. Dario Salvelli Rispondi

    Vecchia storia questa, poi dice che i blogh…
    Ad ogni modo degli avatar che hanno inserito (e poi tolto) ce ne erano alcuni che non arrivavano neanche a 28 di anni. :)

  14. ALASKA Rispondi

    hi hi hi… il vecchio vizietto dei copioni! niente più farina del proprio sacco che , a dirla tutta, non farebbe mica male..visto il mais di ravenna??? vatti a fidare della farina altrui! e poi,secondo me gli ILLUSTRISSIMI su fb non ci si mettono perchè temono di non avere neanche una manica di sfigati come amici!!! saluti

  15. bicefalus Rispondi

    io so sfigato internettiano ma non so che farmene di facebook … quindi sono al massimo storico di sfigaggine?
    però sto su second life

  16. [...] non sia piaciuta affatto a chi Facebook lo usa davvero: da ogni angolo del web sono piovute critiche di ... realuca.wordpress.com/2008/10/27/e-tu-sei-iscritto-a-facebook

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>