I blog visti dall’amaca

Mi sembra che la a discussione sull’articolo in cui Michele Serra accusava “il tribunale permanente dei blogger” di aver perseguitato l’onorevole Mogherini per la sua gravidanza,  si sia già ben sviluppata ieri. Se ve la siete persa, potete leggere il post di Mantellini, e soprattutto potete andare a leggere il chiarimento della Mogherini stessa, che non conoscevo, ma a mio parere ci fa un’ottima figura.

Questa mattina, su RadioCapital, ho dedicato i miei minuti a cercare di spiegare che “la categoria blogger” e “Il popolo di internet” sono concetti un po’ vaghi, e spesso si concretizzano solo quando là fuori, anche gente di fama e di livello come Bruno Vespa o Michele Serra, ne parlano a sproposito.

La rubrichetta è ascoltabile in streaming (se non vi funziona, c’è anche l’mp3).

Aggiornamento: scopro, tramite Camisani Calzolari, che la versione di Serra sul blog della Mogherini, smentita dalla Mogherini stessa, viene ripresa e citata come esempo di un web incivile e terra di diffamazioni gratuite. Bene così, no?

7 Responses to I blog visti dall’amaca
  1. Bdd Rispondi

    che poi, forse michele serra non è quella penna d’oro che molti pensano… si sa che è un tecnofobo passatista, quindi di cosa stupirsi? ;)

  2. Achille Rispondi

    Del fatto che potrebbe scrivere una cosa per dire: “avevo capito male, la persona in questione ha smentito”?

    Io poi ho una curiosità, ma chi l’ha raccontata questa storia a Michele Serra, se è così tecnofobo, difficile che l’abbia letta sul blog.

  3. loki Rispondi

    Che dire… Come sempre il tuo proporre le questioni, senza lasciar avanzare troppo i tuoi giudizi personali, trovo sia molto più funzionale al ragionamento altrui piuttosto che “dalla tua autorità di opinionista” rendere manifeste le tue opinioni agli interlocutori.
    Non preoccuparti: è solo un modo piuttosto involuto per dirti che ormai per me non sei più il poliutropo Akille ma il maieutico Akille!

  4. Achille Rispondi

    Grazie Loki, troppa grazia, io mi sono sentito sempre un pop politropo.

  5. loki Rispondi

    Lol.
    Lodi, lodi, lodi!

  6. miic Rispondi

    mi avete costretto a cercare politropo su internèt, mannaggia

  7. giusy Rispondi

    Che delusione Michele Serra. In questo commento fa proprio la figura del superficiale incolto, non conosce Internet ma ci tiene tantissimo a farlo sapere. Ciao.

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>