Era dai tempi di Steve Sowolsky (*)

Scandalo, complotto, arma di distrazione di massa, bufala, verità, obbligo, lettera, testamento. Quello che sarà stato questo Noemi-gate lo capiremo solo a posteriori. Nel frattempo ho la curiosità di capire come tutta la storia venga percepita da chi guarda la televisione senza leggere i giornali, e un’ammissione.

Qualsiasi sia il giudizio, l’effetto provato ogni volta che si vede on line un nuovo titolo inerente al caso, è lo stesso che probabilmente porta tanta gente a vedere le soap senza ammetterlo. 

(*)attenzione, il riferimento del titolo potrebbe essere oscuro per i più giovani.

10 Responses to Era dai tempi di Steve Sowolsky (*)
  1. mirko Rispondi

    confusi ricordi d’infanzia nascosti sotto la corteccia cerebrale che non riescono ad affiorare, il pomeriggio di RAIDUE dopo Luciano Onder e/o Lubrano, QUANDOSIAMA… mi servirebbe una foto

  2. onanrecords Rispondi

    La settimana scorsa ho chiesto a mia moglie di fare un “sondaggio” dalla sua parrucchiera per capire quale fosse la percezione della cosa.
    Mi ha riportato di un forte disinteresse e di una scarsissima conoscenza dell’argomento.
    Questo almeno per quanto riguarda una parrucchiera di provincia.

  3. Smeerch Rispondi

    Chiedo venia. Si tratta di un errore di battitura di IMDb.com.
    Confermo “Sowolsky”.

  4. Molly Rispondi

    Steve! Steve Sowolsky! Ma cosa siete andati a ripescare, dannati voi, volete farmi morire?

  5. nonnopaolo Rispondi

    Non so come la gente percepisca questa vicenda, io so solo il senso di frustrazione che ho percepito io assistendo l’altra sera a Ballarò, con liti, urla, strepiti e quant’altro, in una puntata dedicata alla “storiaccia” del momento.
    Uomini e Donne è molto più dignitoso.

  6. Selene Rispondi

    Steve Sowolsky e Trisha Alden!

  7. akiro Rispondi

    non so, tra le tante cose da rimproverare al cainano questa non è che mi pare la meno importante, però forse ci sono cose ben più gravi che hanno avuto un eco minore.
    Mills, stallieri, lodi vari,… per esempio.

  8. masaccio Rispondi

    Tra i miei ricordi d’infanzia affiora un lungo monologi di Funari, sulla frase con cui la moglie l’aveva accolto a casa: “È morto Steve”…

  9. wonderpaolastra Rispondi

    Steve e Trisha, la coppia simbolo del mio immaginario amoroso quando, ribelle teen ager borghese “me la facevo” col giovane di malaffare del quartiere, inviso alla mia famiglia…ah, beata gioventù rivoluzionaria!
    e comunque W le soap! Se no io che me magno…

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>