Blogger, gente di cultura

È talmente grosso che fa sorridere lo scivolone di ITespresso.it (“il tuo concentrato quotidiano di tecnologia” è il sottotitolo della testata) che, in un articolo sui BlogAwards 2009, ha commentato la sconfitta di Beppe Grillo, “surclassato” da Spinoza.it.

Il quale, secondo l’autore dell’articolo, è un blog dedicato agli aforismi del ”filosofo olandese del ’600, esponente del razionalismo del XVII e precursore dell’Illuminismo e dell’esegesi biblica”.

Pensa se avesse fatto un giretto su Blogbabel, per scoprire che tra i blog più famosi ci sono anche quelli dedicati a Wittgenstein, Leibniz e Nietzsche.

(Scoperto da Phonkmeister)

4 Responses to Blogger, gente di cultura
  1. Kierkegaard Rispondi

    Mi sento ingiustamente discriminato.

  2. Anassimandro e Anassimene Rispondi

    Anche noi.

  3. [...] dicevo qui, i blogger sono fonti di notizie di prima importanza. Come tali, però, vanno verificate. I n... francesco-nardi.com/wordpress/?p=3027
  4. mikebongiorno Rispondi

    in effetti mi sembrava strano che Spinoza ne sapesse così tanto della roba dei giorni nostri.

    quello è nostradamus infatti.

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>