Inesorabilmente

Ieri è stata una giornata di freddo, di sciarpe, di guanti e di cappelli, di ore sul treno, di ritardi, di saluti, di quando parti e quando torni, di c’è la neve e di ma dai c’è la neve anche lì?

Ieri, in un suo modo abbastanza strano, è stata una giornata che sapeva di natale. Per questo è giusto che sia stata la giornata del Post Sotto l’Albero 2010. Sono 192 pagine, si scarica da qui, c’è anche una sciocchezza mia.

Ps Per chi non ne sapesse niente: un anno fa l’ho spiegato per i lettori di Apogeonline. Valgono più o meno le stesse cose.

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>