L’arte del pregiudizio

Kekkoz lancia il “premio Maccio Capatonda” destinato al “film italiano da deridere” dell’anno. Se non sapete chi sia Kekkoz, cosa siano i film italiani da deridere e se non avete mai letto la sua rubrica Friday prejudice andate e colmate la lacuna.

Perché giudicare un film dal trailer è una cosa brutta e meschina. Ma a volte anche giusta e divertente.

(di seguito l’imperdibile trailer del premio contenente imperdibili chicche da film che, colpevolmente, non siamo andati a vedere)

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>