comici

Una forma di democrazia diretta. E spesso anche volgare

Pur immaginando che già lo sappiate mi fa comunque piacere ricordarvi che questa sera, su Sky Uno, torna il più bravo di tutti.

Un ritorno che potrebbe essere un’occasione per  riflettere su come 15 anni fa il più bravo di tutti andasse in prima serata su una televisione pubblica, mentre adesso ci tocca guardarlo sul satellite. Ma poi vi toccherebbe darmi del nemmanco quarantenne e  già nostalgico come al solito. Quindi evitiamo.

Facce ride

La vita è così: ci sono momenti in cui non hai niente da raccontare e altri in cui sei incontenibile, fasi in cui non fai nulla se non il solito e fasi in cui sei pieno di novità, 35 anni in cui non pubblichi quasi niente e settimane in cui escono due libri con il tuo nome sopra, è così. Insomma, per farla breve: la Dino Audino Editore ha pubblicato un volume dedicato al cinema comico italiano. Trattasi di un’antologia di testi estratti da film classici e meno classici, noti e meno noti, comunque divertenti. Selezione e brevi testi di commento a cura del vostro amichevole blogger di quartiere, insieme ai soci Fulvio Di Meo e Claudio Maccari. Si chiama Scene comiche del cinema italiano. Esce oggi.

1 2 3  Scroll to top