estate

Cose, radio, libri, dischi, fogli di giornale

Di solito gli ultimi giorni prima delle ferie sono caratterizzati da due domande solo apparentemente marginali:

1- Che libri mi porto?
2- Che musica mi porto?

Ma questa volta sono due domande alle quali sono possibili risposte limitate, almeno per me.

Ho una pila di libri accumulati e non letti costruita grazie ad una sfilza di volumi ricevuti tra il mio compleanno e natale. Ho ripetuto per mesi il mantra “non comprare altri libri”, ma ogni tanto me lo dimentico. Ad esempio l’ho dimenticato venerdì scorso, perchè ho letto un’intervista che mi ha totalmente affascinato, e l’acquisto del libro è stata una conseguenza inevitabile. Comunque sia, si sceglie da quelli.

Per la musica, nelle ultime settimane sto curando particolarmente la selezione di un piccolo e comodo lettorino mp3 (da 2 giga) che uso quando vado al mare/lago/parco o nelle mie sporadiche corsette (anche se ogni tanto vado a correre ascoltando La zanzara con Cruciani su Radio24. Fa un effetto parecchio surreale, ve l’assicuro). La playlist per l’estate deriverà da lì.

Tutto questo per dire che questo 2008 non vedrà un passaggio rituale di questo blog, quello in cui chiedo e offro consigli per i libri-dischi da portarsi in vacanza. Però qualche momento di condivisione ci sarà di sicuro.

L’energia mentale risparmiata sarà convogliata sulla domanda che mi tormenta di più in questi giorni: con un vestito grigio ed una camicia azzurra, che cravatta ci va?

1 2 3 4  Scroll to top