Nadia Cartocci

Nadia Cartocci è su Facebook

Non so quanti di voi siano ascoltatori del Ruggito del Coniglio su Radio2, ma all’interno di quel programma va in onda quella che secondo me è la migliore parodia su Facebook e i social network, ovvero l’epopea di Nadia Cartocci.

Trattasi di una ragazza che ogni giorno aumenta il numero dei suoi amici, barcamenandosi tra tentativi di approccio, irrilevanti aggiornamenti di status e attività nelle quali è fin troppo facile riconoscere noi stessi o molti dei nostri contatti: le iscrizioni che si alternano tra i gruppi dalle aspirazioni elevate e quelli più beceri, la perdita di tempo in test sempre più cervellotici e di nicchia, il taggare più o meno a casaccio persone in foto e video che parlano di tutt’altro, la pioggia di citazioni famose per darsi un tono.

Insomma, Nadia Cartocci è finta,  ma sembra vera, precisa e puntuale. Sicuramente chi l’ha pensata qualche ora su Facebook l’ha passata davvero.

Update: mi segnalano un video in cui si sente uno spezzone della nostra Nadia, per chi non l’avesse mai sentita.

 Scroll to top