Spazio 1999

E manca il 2030 degli Articolo 31

Affascinante questo articolo di Repubblica in cui vengono messe in fila una sfilza di previsioni sul nostro futuro, prese grande opere di Philip K. Dick, Asimov o altri (c’è anche Attali, quello dell’ormai famosa Commissione).
Un tema sempre attraente quello delle ipotesi su “come sarà la terra nell’anno X”, giusto un po’ usurato dal constatare che nel 1984 il mondo non era diviso in Eurasia, Estasia e Oceania, che nel 1999 non c’è stata nessuna esplosione di scorie nucleari sull’altra faccia della luna, e che nel 1997 la città di New York non era un carcere di massima sicurezza per i criminali di tutti gli Stati Uniti.

 Scroll to top